Jedra Martino


n. a Wilcza Wola (Polonia) l’11 nov. 1873; prof. a Daszawa il 6 genn. 1906; m. nel febbr. 1945.


Fece il noviziato a Daszawa, che coronò con la professione religiosa. Lavorò come cuoco con molto sacrificio e coscienziosità in alcune case, poi come aiutante del prefetto a Varsavia. Qui fu imprigionato il 7 febbraio 1944. Fu nelle prigioni di Pawiak e nel campo di concentramento di Grossrosen. Maltrattato crudelmente con un bastone, col quale gli ruppero varie costole, e costretto a lavori superiori alle sue forze ,era ormai completamente esaurito. Il 7 febbraio 1945 venne improvvisamente trasferito dal campo di concentramento e poi di lui non si seppe più nulla.

You may also like...