banner-header

beato, martire, n. a Rònda (Màlaga-Spagna) il 5 luglio 1913; prof. a San José del Valle il 10 sett. 1933; m. a Màlaga il 24 sett. 1936. Beatificato il 28 ottobre 2007.


(cfr. E. Valentini - A. Rodinò, Dizionario biografico dei salesiani, a cura dell'ufficio stampa salesiano, Torino, S.G.S., 1969, p. 242).


Dopo l'aspirantato nella scuola tecnica di Màlaga ,dove imparò l'arte di ebanista, entrò nel noviziato. Fatta la professione, fu mandato di nuovo a Màlaga, e vi esercitò un fecondo apostolato. La sua vita trascorse in maniera esemplare, poiché cercava di compiere ogni azione nella volontà di Dio. Fu arrestato con tutti i salesiani di Màlaga il 21 luglio 1936. Dopo due mesi di prigione fu ucciso nei pressi del cimitero insieme col direttore don Emanuele Gòmez. Il processo diocesano di beatificazione fu introdotto il 16 gennaio 1956.